Il Circolo

Chiudi 1) L'Associazione

Chiudi 10) LINK AMICI

Chiudi 11) LE INTERVISTE DEL CIRCOLO

Chiudi 12 - MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DAL CIRCOLO

Chiudi 2) 4° Bando Letterario Città di Montieri 2008

Chiudi 2) 5° Bando Letterario Città di Montieri 2009

Chiudi 2) Bando Città di Montieri - Gli Sponsor - Dove alloggiare

Chiudi 2) Bando Città di Montieri - Gli Sponsor esterni

Chiudi 2) Bando Città di Montieri 2007

Chiudi 2) Bando Letterario Città di Montieri 2011

Chiudi 2) Bando Letterario: Come arrivare a Boccheggiano

Chiudi 2) Finalisti Bandi anni precedenti

Chiudi 3) BANDI ARTISTICI E VARIE

Chiudi 3) BANDI LETTERARI INTERNAZIONALI

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI - Finalisti

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI IN VERNACOLO

Chiudi 3) PORTALI DI CONCORSI LETTERARI

Chiudi 4) La Stampa ed il Circolo: dicono di noi

Chiudi 5) SCRITTORI AMICI - Volume di Poesie di Santoro

Chiudi 5) Scrittori amici e recensioni volumi

Chiudi 5) Scrittori amici e recensioni volumi

Chiudi 6) Artisti amici del Circolo

Chiudi 6) CRITICO I CRITICI - Carta dei diritti Internet

Chiudi 6) CRITICO I CRITICI - di Santoro Salvatore Armando

Chiudi 7) WEEKEND DI POESIA

Chiudi 8) Saggi e Recensioni

Chiudi 9) PERSONAGGI

Chiudi Avvenimenti e manifestazioni

Chiudi BANDO LETTERARIO INTERNAZIONALE DI POESIA, NARRATIUVA E SAGGISTICA VERETUM

Chiudi LA PAGINA DELLA POESIA: Selezione delle migliori poesie italiane di autori famosi e di dielttanti

Chiudi LETTERATURA ITALIANA - Dizionario etmologico

Chiudi METRICA E DINTORNI

Chiudi POESIA CONTEMPORANEA

Chiudi POESIA DEL NOVECENTO ITALIANO

Chiudi TUTTE LE POESIE DI SANTORO

Chiudi Tatti: un vecchio borgo, una dolce poesia.

LETTURA ITALIANA E STRANIERA, INFORMATICA E VARIE
Visite

   visitatori

   visitatori in linea

news.gifNews

2015 30 Giugno - Trofeo Colle Armonioso - Firenze - da Salvatore Armando Santoro

TROFEO COLLE ARMONIOSO - XXX EDIZIONE Concorso per Poesie in Lingua Italiana

col patrocinio della Regione Toscana e della Commissione Cultura del Quartiere 2 del Comune di Firenze.

Scadenza 30 Giugno 2015

REGOLAMENTO

Il concorso è a TEMA LIBERO, ma sono previsti PREMI SPECIALI da assegnare a testi aventi come tema AMORE e PAESI E CITTA' D'ITALIA e ancora a una poesia di argomento GIOCOSO, IRONICO, UMORISTICO ecc. Potrebbe anche essere possibile assegnare il Premio ALBO D'ORO 2015 se tra le poesie classificate entro le prime 10 ce ne fosse una di un Autore che abbia già vinto il “Trofeo Colle Armonioso” o il “Premio Dolce Stile Eterno” in una delle precedenti edizioni della nostra “FESTA DELLA POESIA”.

Le poesie possono essere sia edite che inedite, ma quelle edite non dovranno essere mai state pubblicate prima del 1/1/2000.

Si possono inviare una o più poesie, ciascuna delle quali dovrà essere non più lunga di 36 versi, dattiloscritta su un'unica facciata di foglio della misura standard (cm 20x30 circa) e presentata in 6 copie delle quali solo una dovrà riportare nome, indirizzo, telefono e se esistente recapito e-mail dell'autore.

Per ogni poesia è richiesta una quota d'iscrizione di 5 € che potrà essere inviata a mezzo vaglia, assegno, o come si preferisce. (Il sistema più sicuro e meno oneroso che noi consigliamo è quello di effettuare il versamento sul c/c postale n. 20797502 intestato a “Accademia Vittorio Alfieri - Firenze” e unire alle poesie la ricevuta del versamento).

I giovani concorrenti che non abbiano superato il 18° anno di età alla data del 30 giugno 2015 potranno partecipare gratuitamente purché alleghino alle poesie, controfirmate da un genitore, la fotocopia di un loro documento d'identità.

Il tutto deve pervenire entro il 30 Giugno 2015 a:

TROFEO COLLE ARMONIOSO

Casella Postale n. 108 - Succursale 36 -

50135 FIRENZE

La cerimonia di premiazione è fissata per DOMENICA 25 OTTOBRE 2015 con inizio alle ore 16 in VILLA ARRIVABENE, sede del Q2 del Comune di Firenze (Piazza L.B. Alberti, 1).

Al 1°Classificato andrà il TROFEO COLLE ARMONIOSO 2015

dal 2° al 5° Classificato COPPE o TARGHE COPPE o TARGHE anche agli assegnatari dei premi speciali e alla poesia meglio classificata tra quelle di concorrenti di età inferiore ai 18 anni.

Le poesie classificate ai primi 5 posti e quelle dei "Premi Speciali" verranno inoltre stampate sul libretto ALFIERI DELLA POESIA 2016/2017 stampato a cura dell'Accademia Alfieri, del quale saranno inviate 3 copie omaggio a ciascun autore.

Data la fragilità del Trofeo e delle coppe in palio i premi dovranno essere ritirati direttamente dai vincitori, o dai loro delegati, il giorno della premiazione. I premi non ritirati resteranno a disposizione dell’Accademia Alfieri per essere utilizzati in altre manifestazioni.


GIUGNO 2015 - SUPERATE LE 472.000 VISITE AL PORTALE DEL CIRCOLO - da Salvatore Armando Santoro

GIUGNO 2015 - SUPERATE LE 472.000 VISITE AL PORTALE DEL CIRCOLO

Siamo quasi alla fine di Giugno e sono state superate le 472.000 visite al portale e le stesse proseguono imperterrite giorno e notte quasi a dimostrare che le notizie diffuse riscuotono un certo interesse per l'utenza che naviga sul sito.

Ringrazio tutti gli amici che hanno già visitato il portale e saluto color che in questo momento stanno sfogliando le pagine del Circolo.

Mi sarebbe piaciuto poter seguire ed aggiornare con più attenzione il sito, ma purtroppo i troppi impegni non sempre mi consentono di star dietro al suo aggiornamento.

Per questo ringrazio coloro che mi manderanno dei linck di sicuro interesse letterario perchè questo mi consentirebbe di aggiornare le notizie contenute nel portale con maggiore frequenza.

Un grazie come sempre a www.galgani.it per la sua opera di manutenzione continua del portale e di collaborazione per gli interessanti articoli e recensioni che pubblica e per la sua preziosa opera per risolvere i problemi più scabrosi che ogni tanto si presentano.

Salvatore Armando Santoro - Webmaster

(27.6.2015)

 


Un augurio di rinnovamento interiore - da Salvatore Armando Santoro

Un augurio di rinnovamento interiore 

Ringraziamo per gli auguri ricevuti da tanti amici per questa Pasqua 2015.

Alcuni ci hanno scritto che sia una Pasqua di Pace. Anche noi diciamo Pace a chi leggerà il nostro messaggio, pace ai vostri cuori, affinché possiate viverla, respirarla, diffonderla.

Il nostro augurio è per una Pasqua che trascenda i credo e le culture, nel suo significato di rinnovamento più laico, più ampio e più rispettoso possibile, non a caso concomitante con l'inizio della primavera, ed è un augurio anche di pulizia interiore.

Cosa si guadagna a ripulirsi dentro?

Nulla! Però si perdono tante cose: l'odio, l'arroganza, la collera, la lamentela, l'arrivismo, le paure, le manie di successo, di prestazione e di velocità, e tanti altri malesseri... e rimane ciò che c'è da sempre, cioè l'amore per la vita.


Regaliamo a tutti la poesia di Francesco Galgani, collaboratore del Circolo, una poesia scritta proprio per questa occasione:

 

Interculturale


Interculturale,
da sempre universale,
è la vital voglia d'amare...


Interreligioso,
piccolo lume
di bontà contagioso,


è un cuor compassionevole,
di donar pace
sempre caritatevole...


Con calma,
senza fretta,
fiducia sa aspettare


che un sorriso gioioso,
di volto in volto,
vittorioso sappia volare!


2° Bando Letterario Internazionale di Poesia e Narrativa Veretum - da Salvatore Armando Santoro

 

La Pro Loco di Patù (Lecce), in collaborazione con il Circolo Culturale Mario Luzi di Boccheggiano (GR) e con il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce e dell'Assessore alla Cultura e del Comune di Patù (Lecce) e di Montieri (GR), organizza il

 

2° Bando Letterario Internazionale 2015

di Poesia e Narrativa “Veretum”

 

Il Bando si articola su tre sezioni (per opere edite ed inedite a tema libero):

 

A1 - Poesia (con traduzione in lingua italiana per i testi provenienti dall'estero).

A2 – Poesia in vernacolo (con traduzione in lingua italiana)

A3 - Poesia Haiku

B - Narrativa breve (con traduzione in lingua italiana per i partecipanti esteri).

C – Saggio sulla figura socio-politica di Liborio Romano.

 

SCADENZA PRESENTAZIONE ELABORATI: 31 Maggio 2015 – Premiazione 12 Settembre 2015 ore 18,30 Palazzo Liborio Romano di Patù (Lecce).

 

ELENCO PREMI (che potranno essere ridimensionati se non si raggiungessero i 100 concorrenti):

 

  • Al 1° classificato della Sezione “A1”- Pernottamento, cena e targa.

  • Al 1° Classificato della Sezione A2 – Vernacolo - Cena e targa

  • Al 1° Classificato della Sezione A3 – Haiku – Cena e targa

  • Al 2° classificato della Sezione "A1" - Targa

  • Al 1° Classificato della sezione B – Racconti – Pernottamento, cena e targa.

  • Al 2° Classificato della sezione B – Racconti – Targa.

  • al 1° Classificato della sezione Saggistica - Targa e cena.

  • Targhe per il 3°, 4° e 5° segnalato di merito di ogni sezione e diplomi per altri concorrenti meritevoli di segnalazione

  • Targa del Circolo Culturale “Mario Luzi” alla migliore poesia che tratterà un tema storico dell'antica “Veretum” o un argomento a carattere socio-culturale della “Veretum” moderna.

E' richiesto un contributo per spese di segreteria di euro 15,00 per la Sezione Poesia (con l'invio fino a tre poesie di massimo 30 versi caduna e di max 6 Poesie Haiku), e di euro 20,00 per la Sezione Narrativa breve e Saggistica (con l'invio di un racconto o un saggio di massimo due cartelle a spazio 1,5 e carattere 12) da versare tramite accredito bancario sul conto della Pro Loco di Patù codice Iban: IT 41 S 0326879550024895391610 Banca Sella - Ag. di Castrignano del Capo (LE).

I TESTI DOVRANNO ESSERE INDISCUTIBILMENTE IN FORMATO WORD OPPURE OPENOFFICE (NON PDF E NON FORMATTATI IN FORMATI PARTICOLARI ALTRIMENTI SARANNO CESTINATI).

 

PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE, E' PREVISTA LA GRADUATORIA SEPARATA E LA PARTECIPAZIONE E' GRATUITA. PER QUELLI DI SCUOLA SUPERIORE E' DI 5,00 EURO.

 

Il regolamento del bando potrà essere scaricato:

dai portali www.prolocopatu.it o ww.circoloculturaleluzi.net, pagina 3)Bandi Letterari Internazionali, oppure richiesto tramite email a info@prolocopatu.it o santoro3000@alice.it e le opere andranno spedite a questi due indirizzi tramite posta elettronica e, se consegnate a mano, anche su un supporto magnetico (CD o DVD). In calce alle opere dovranno essere riportate le generalità, l'indirizzo, il telefono e la email dei concorrenti. Il Presidente della Giuria provvederà a consegnare ai Giurati dei testi anonimi, contrassegnati da un numero progressivo, per garantirne l'anonimato.

Per eventuali informazioni telefonare, dopo le ore 14, ai numeri 347.7940561 (Milo Michele, Presidente Pro Loco) oppure 366. 4748941 (Salvatore Armando Santoro, Presidente Circolo Luzi e della Giuria).

 

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA SARA' INSIDACABILE ED INOPPUGNABILE.


Gli schiavi di Amazon (e delle corporations): contratti precari, turni di lavoro massacranti, licenziamenti facili (inchiesta giornalistica) - da Francesco Galgani

Gli schiavi di Amazon (e delle corporations): contratti precari, turni di lavoro massacranti, licenziamenti facili (inchiesta giornalistica)

fonte: http://www.informatica-libera.net/content/gli-schiavi-di-amazon-e-delle-corporations-contratti-precari-turni-di-lavoro-massacranti

Siamo nell'epoca delle multinazionali e del capitalismo pirata e predatorio, che crea ingiustizia, povertà, guerre, disastri umanitari e ambientali non riparabili, avvalendosi, con ogni mezzo a sua disposizione, dell'arte malefica di convincere del falso, o comunque di qualcosa che è di vantaggio solo per poche persone e contemporaneamente a danno della stragrande maggioranza. Per chi ha anche il minimo dubbio in proposito, consiglio caldamente la visione del seguente lungo documentario:

 

Documentario che svela aspetti nascosti del sistema economico-politico mondiale

 

Ma chi dà il potere a chi? Siamo noi, con le nostre scelte, spesso basate sull'ignoranza o sul menefreghismo, o sulla comodità di un vantaggio immediato senza considerare il danno a lungo termine (come comprare un prodotto che costa meno di altri senza considerare tutto ciò che sta dietro a quel prodotto e il perché costa di meno), a decidere chi comanda. Le multinazionali, le cosidette "corporations", tra cui rientra anche Amazon, hanno già adesso più potere dei governi, oltre ad essere agevolate nella concorrenza sleale e nello sfruttamento umano e ambientale oltre i limiti della decenza, della dignità e della tollerabilità. A ciò va necessariamente aggiunto che i governi, comunque, non cambieranno mai tipo di politica a favore di pochi e a danno di molti finché i cittadini continueranno a votare in maggioranza (e con vergognoso alto astensionismo) chi meglio sa prenderli in giro per decenni, come pecore che si lasciano sgozzare senza neanche belare (a livello sia locale, sia nazionale, sia europeo...).

Ciascuno di noi, ogni volta che mette mano nel portafoglio, è come se esprimesse un voto politico, sta decidendo chi può andare avanti e chi può soccombere. La globalizzazione sta uccidendo dal 1999 in poi (anno storico del movimento di Seattle NO-Global, in cui la terza Conferenza Ministeriale dell'OMC a Seattle termina con un fallimento, in compenso le dimostrazioni di massa contro l'OMC e la globalizzazione ed i disordini a queste collegati calamitano l'attenzione mondiale sull'incontro - la globalizzazione vera e propria inizia nel 2001 con l'ingresso della Cina nell'OMC) le economie locali, gli ecosistemi locali, le specificità locali, le culture locali, il lavoro locale: poter comprare ovunque nel mondo un oggetto prodotto in qualunque altra parte del mondo, senza nemmeno sapere dove e solitamente a un costo inferiore rispetto a quello prodotto localmente, sta creando un effetto di distruzione con danni ingenti per tutti a lungo termine, sta uccidendo il futuro nostro e dei nostri figli. Oggi abbiamo una nuova generazione di schiavi, essere umani privi di diritti nel presente e privi di speranza per il futuro: sono coloro che lavorano per le corportations (mi raccomando, guardate bene il documentario sopra linkato), di cui Amazon rappresenta purtroppo solo uno degli esempi possibili.

 

Stiamo aspettando che venga approvato il TTIP (di cui in Italia i mass media colpevolmente non parlano), nel più totale silenzio??! Dopo sarà pure molto peggio.


Coloro che fin dall'inizio avevano capito gli effetti devastanti della globalizzazione sono stati messi a tacere con la forza brutale dei manganelli e delle violenze fisiche (G8 di Genova del 2001)... e questa cosa continua: avete visto nel documentario come sono stati trattati coloro che hanno protestato per avere l'acqua pubblica? Alcuni sono rimasti gravemente invalidi a vita per le violenze subite, altri sono morti. E in Italia? La gente non protesta, nonostante l'acqua sia stata privatizzata violando la volontà del referendum popolare, perché per ora non siamo ancora ridotti alla sete.

 

Quando una massa considerevole di cittadini, paganti o meno, usa in larga maggioranza, o in quasi totalità, gli stessi servizi, è come se stesse votando con plebiscito per la lunga vita di chi eroga quei servizi (mi vengono in mente Facebook, Apple, Amazon, Twitter, che sono i Cavalieri dell'Apocalisse, vedi articolo - e tante altre corportations), a discapito ovviamente di ogni servizio alternativo: è come se i cittadini stessi uccidessero il proprio ecosistema economico che dà vita al lavoro, all'occupazione, al benessere. Preferiamo dare lavoro ai contadini vicino casa o preferiamo acquistare prodotti di origine ignota perché costano di meno? Avete mai sentito parlare dei G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale)? Siamo noi cittadini a creare i grandi monopoli e a dare loro poteri imperiali. Vogliamo continuare così?! Sta a ciascuno di noi decidere di dare il proprio contributo per cambiare le cose, senza paure: ciascuno di noi può essere il colibrì del mio articolo "Fare la propria parte per cambiare il mondo".

Ed ora una mia poesia, e a seguire il link ad una seria inchiesta giornalistica su Amazon, che spiega bene tante cose, in modo che chi vuole comprare su Amazon abbia almeno la consapevolezza delle conseguenze delle proprie azioni.

  

I nostri soldi

 

Anche il Sole e la Felicità
vorrebbero oscurare
a chi non può comprare
né luce né dignità:

 

è una gara a eliminazione,
d'arrivismo e distruzione,
per la maledizione
d'un mostro senza compassione.

 

Ogni centesimo davvero
che va alle multinazionali...
stronca colpevolmente le ali
al futuro del mondo intero.

 

(Francesco Galgani, 28 febbraio 2015)

Leggi l'inchiesta giornalistica sulle condizioni dei lavoratori di Amazon, di Carole Cadwalladr, The Observer, Regno Unito, pubblicata su "Internazionale" n. 1031 (20/26 dic 2013), intitolata "Gli schiavi di Babbo Natale"

Francesco Galgani,
3 marzo 2015,
buona condivisione di questo articolo.

 


StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
Sostieni il Circolo

ISCRIZIONI AL CIRCOLO 2018

QUESTO PORTALE HA UN COSTO DI GESTIONE SIA FINANZIARIO CHE DI IMPEGNO PERSONALE PER I RESPONSABILI DEL CIRCOLO CHE LO GESTISCONO.

CHI CI VOLESSE AIUTARCI POTREBBE ISCRIVERSI AL CIRCOLO VERSANDO LA QUOTA ANNUALE DI 10,00 EURO.

UN ALTRO SISTEMA PER CONTRIBUIRE ALLA COSTITUZIONE DI UN FONDO PER LA GESTIONE DEL CIRCOLO E' QUELLO DI ACQUISTARE I MIEI PRIMI LIBRI DI POESIE ("La sabbia negli occhi" e "Ad Occhi chiusi - Poesie d'amore"). IL 20% DEL COSTO DI COPERTINA (10 euro il primo e 15 il secondo) SARA' DEVOLUTO ALLA CASSA DEL CIRCOLO.

LA QUOTA DI ISCRIZIONE SARA' UNA RISORSA POSITIVA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA' DEL CIRCOLO E LA CORRISPONDENTE SOMMA POTRA' ESSERE DEDOTTA DALLA QUOTA DI LETTURA RICHIESTA A COLORO CHE PARTECIPERANNO ANNUALMENTE AL BANDO LETTERARIO.

Salvatore Armando Santoro - Presidente

Ricerca



Newsletter
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter. L'iscrizione implica l'aver preso visione e accettato l'Informativa sulla Privacy
Iscriviti
Cancella l'iscrizione
868 Iscritti

Su