Il Circolo

Chiudi 1) L'Associazione

Chiudi 10) LINK AMICI

Chiudi 11) LE INTERVISTE DEL CIRCOLO

Chiudi 12 - MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DAL CIRCOLO

Chiudi 2) 4° Bando Letterario Città di Montieri 2008

Chiudi 2) 5° Bando Letterario Città di Montieri 2009

Chiudi 2) Bando Città di Montieri - Gli Sponsor - Dove alloggiare

Chiudi 2) Bando Città di Montieri - Gli Sponsor esterni

Chiudi 2) Bando Città di Montieri 2007

Chiudi 2) Bando Letterario Città di Montieri 2011

Chiudi 2) Bando Letterario: Come arrivare a Boccheggiano

Chiudi 2) Finalisti Bandi anni precedenti

Chiudi 3) BANDI ARTISTICI E VARIE

Chiudi 3) BANDI LETTERARI INTERNAZIONALI

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI - Finalisti

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI IN VERNACOLO

Chiudi 3) PORTALI DI CONCORSI LETTERARI

Chiudi 4) La Stampa ed il Circolo: dicono di noi

Chiudi 5) SCRITTORI AMICI - Volume di Poesie di Santoro

Chiudi 5) Scrittori amici e recensioni volumi

Chiudi 5) Scrittori amici e recensioni volumi

Chiudi 6) Artisti amici del Circolo

Chiudi 6) CRITICO I CRITICI - Carta dei diritti Internet

Chiudi 6) CRITICO I CRITICI - di Santoro Salvatore Armando

Chiudi 7) WEEKEND DI POESIA

Chiudi 8) Saggi e Recensioni

Chiudi 9) PERSONAGGI

Chiudi Avvenimenti e manifestazioni

Chiudi BANDO LETTERARIO INTERNAZIONALE DI POESIA, NARRATIUVA E SAGGISTICA VERETUM

Chiudi LA PAGINA DELLA POESIA: Selezione delle migliori poesie italiane di autori famosi e di dielttanti

Chiudi LETTERATURA ITALIANA - Dizionario etmologico

Chiudi METRICA E DINTORNI

Chiudi POESIA CONTEMPORANEA

Chiudi POESIA DEL NOVECENTO ITALIANO

Chiudi TUTTE LE POESIE DI SANTORO

Chiudi Tatti: un vecchio borgo, una dolce poesia.

LETTURA ITALIANA E STRANIERA, INFORMATICA E VARIE
Visite

   visitatori

   visitatore in linea

6) CRITICO I CRITICI - di Santoro Salvatore Armando - Giuliana Zimei di Pitigliano

Circolo Culturale “Mario Luzi”
Via di Costa Ripida, 6
58020 BOCCHEGGIANO (GR)

                                       Boccheggiano 21 ottobre 2006

Gent.ma Signora Giuliana,
il giorno 20 u.s. è stata per me una piacevole sorpresa aver constatato, nel giro di pochissimi minuti ed in modo estremamente casuale, che a Pitigliano vi siano diversi artisti che amano la narrativa e la poesia.
Il primo che ho incontrato è stato il narratore Paioletti Franco, che spiegava ad alcuni turisti la storia di Antonio Becherini di Pitigliano e, subito dopo, lei.
Il fatto della casualità dell’incontro mi fa comprendere come a Pitigliano vi possano essere altri artisti che, in base al vecchio detto che “nessuno è profeta in patria”, vengono ignorati dalla popolazione invece che essere valorizzati come “risorsa culturale e memoria storica del paese”.
Io spero che non sia così perché sarebbe un peccato buttare alle ortiche certe risorse.
Io sono sempre partito da una premessa che non necessariamente la letteratura sia quella degli accademici o dei critici di professione che, nella foga di dover per forza emergere, si dimenticano che la poesia è, innanzitutto, sentimento ed emozione. Poi ognuno farcisce questi sentimenti e queste emozioni con le sue capacità culturali acquisite in anni di studio fornendoci, sicuramente, opere originali e poesie tecnicamente perfette.
Ma la poesia popolare è sempre esistita perché nasce e si sviluppa sui sentimenti più genuini del popolo e, pertanto, spesso è considerata come poesia di serie B.
Io ho avuto occasione di assistere quest’anno a diversi spettacoli di “Poesia Estemporanea” organizzati in diversi comuni della Toscana (Braccagni, Ribolla, ecc..). Le posso assicurare che le masse popolari che accorrono a simili manifestazioni sono di gran lunga più affollate rispetto a manifestazioni organizzate da istituzioni di prestigio della nostra Provincia, che le foraggiano anche abbondantemente ed alle quali ho recentemente assistito, dove si sono esibite artiste toscane, note anche a livello internazionale, che hanno declamato poesie a platee semivuote.
Le sue poesie secondo il giudizio dei critici letterari potranno non essere tecnicamente perfette, ma le posso assicurare che racchiudono l’anima del popolo, di quel popolo di cui politici ed istituzioni si riempiono sempre la bocca ma che poi viene sempre preso sonoramente in giro anche da coloro che si affannano a dichiarare di esserne i rappresentanti più autentici.
Generalmente i poeti popolari vengono ignorati per poi ricordarsi di loro quando sono morti. Mi riferisco ad Antonio Becherini di Pitigliano, alla cui memoria l’Amministrazione Comunale ha dedicato una piazzetta nella sua città ed ha affisso anche una stele commemorativa a futura memoria. Ma io immagino il giudizio che nel 1912 cittadini ed autorità esprimevano nei confronti di questo genuino poeta popolare che probabilmente veniva ai suoi tempi considerato, se non matto, perlomeno “stravagante”.
Purtroppo queste storie sono andate sempre così e difficilmente cambieranno.
Restiamo, però, noi, poeti forse improvvisati, con la nostra umanità, con i nostri sentimenti che non risolvono le nostre situazioni esistenziali o economiche, ma che abbiamo un cuore grande come il mare e che lanciamo per le nostre città i nostri messaggi di amore e di pace nelle nostre liriche sperando che qualcuno si impigli nella nostra rete e che possa crederci.
Un affettuoso saluto e non si scoraggi e complimenti anche per i suoi disegni veramente originali e sicuramente perfetti se rapportati al livello degli studi da lei compiuti.

                                        IL PRESIDENTE
                            (Dottt. Santoro Salvatore Armando)


ALCUNI DISEGNI DI GIULIANA ZIMEI
(I disegni sono costruiti utilizzando le seguenti attrezzature: un vecchio righello di ferro consunto, i bordi delle tazzine del caffè, dei piattini, dei centro tavola, ecc..., delle semplici penne a biro. Penso di aver detto tutto)





Data di creazione: 21/10/2006 @ 11:59
Ultima modifica: 29/10/2006 @ 23:43
Categoria: 6) CRITICO I CRITICI - di Santoro Salvatore Armando


Anteprima di stampa Anteprima di stampa     Stampa l'articolo Stampa l'articolo

Sostieni il Circolo

ISCRIZIONI AL CIRCOLO 2017

QUESTO PORTALE HA UN COSTO DI GESTIONE SIA FINANZIARIO CHE DI IMPEGNO PERSONALE PER I RESPONSABILI DEL CIRCOLO CHE LO GESTISCONO.

CHI CI VOLESSE AIUTARCI POTREBBE ISCRIVERSI AL CIRCOLO VERSANDO LA QUOTA ANNUALE DI 10,00 EURO.

UN ALTRO SISTEMA PER CONTRIBUIRE ALLA COSTITUZIONE DI UN FONDO PER LA GESTIONE DEL CIRCOLO E' QUELLO DI ACQUISTARE I MIEI PRIMI LIBRI DI POESIE ("La sabbia negli occhi" e "Ad Occhi chiusi - Poesie d'amore"). IL 20% DEL COSTO DI COPERTINA (10 euro il primo e 15 il secondo) SARA' DEVOLUTO ALLA CASSA DEL CIRCOLO.

LA QUOTA DI ISCRIZIONE SARA' UNA RISORSA POSITIVA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA' DEL CIRCOLO E LA CORRISPONDENTE SOMMA POTRA' ESSERE DEDOTTA DALLA QUOTA DI LETTURA RICHIESTA A COLORO CHE PARTECIPERANNO ANNUALMENTE AL BANDO LETTERARIO.

Salvatore Armando Santoro - Presidente

Ricerca



Newsletter
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter. L'iscrizione implica l'aver preso visione e accettato l'Informativa sulla Privacy
Iscriviti
Cancella l'iscrizione
866 Iscritti

Su