Il Circolo

Chiudi 1) L'Associazione

Chiudi 10) LINK AMICI

Chiudi 11) LE INTERVISTE DEL CIRCOLO

Chiudi 12 - MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DAL CIRCOLO

Chiudi 2) 4° Bando Letterario Città di Montieri 2008

Chiudi 2) 5° Bando Letterario Città di Montieri 2009

Chiudi 2) Bando Città di Montieri - Gli Sponsor - Dove alloggiare

Chiudi 2) Bando Città di Montieri - Gli Sponsor esterni

Chiudi 2) Bando Città di Montieri 2007

Chiudi 2) Bando Letterario Città di Montieri 2011

Chiudi 2) Bando Letterario: Come arrivare a Boccheggiano

Chiudi 2) Finalisti Bandi anni precedenti

Chiudi 3) BANDI ARTISTICI E VARIE

Chiudi 3) BANDI LETTERARI INTERNAZIONALI

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI - Finalisti

Chiudi 3) BANDI LETTERARI ITALIANI IN VERNACOLO

Chiudi 3) PORTALI DI CONCORSI LETTERARI

Chiudi 4) La Stampa ed il Circolo: dicono di noi

Chiudi 5) SCRITTORI AMICI - Volume di Poesie di Santoro

Chiudi 5) Scrittori amici e recensioni volumi

Chiudi 5) Scrittori amici e recensioni volumi

Chiudi 6) Artisti amici del Circolo

Chiudi 6) CRITICO I CRITICI - Carta dei diritti Internet

Chiudi 6) CRITICO I CRITICI - di Santoro Salvatore Armando

Chiudi 7) WEEKEND DI POESIA

Chiudi 8) Saggi e Recensioni

Chiudi 9) PERSONAGGI

Chiudi Avvenimenti e manifestazioni

Chiudi BANDO LETTERARIO INTERNAZIONALE DI POESIA, NARRATIUVA E SAGGISTICA VERETUM

Chiudi LA PAGINA DELLA POESIA: Selezione delle migliori poesie italiane di autori famosi e di dielttanti

Chiudi LETTERATURA ITALIANA - Dizionario etmologico

Chiudi METRICA E DINTORNI

Chiudi POESIA CONTEMPORANEA

Chiudi POESIA DEL NOVECENTO ITALIANO

Chiudi TUTTE LE POESIE DI SANTORO

Chiudi Tatti: un vecchio borgo, una dolce poesia.

LETTURA ITALIANA E STRANIERA, INFORMATICA E VARIE
Visite

   visitatori

   visitatori in linea

5) Scrittori amici e recensioni volumi - Santo Francesco Luca : Benedetta

francesco_luca_santo_benedetta.jpg

 

di Francesco Luca Santo

racconto

 

 

 

 

Alle Divinità

Ai pensieri

E al rispetto del prossimo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Donna di carnalità discorde

hai viaggiato nei perimetri di un'ara lussuriosa

in giunoniche voglie che sfidano Saffo

ed ora io

Minotauro dal dardo possente

scavo lungo i tuoi fianchi

con la brama dell'inferno

Inarcata sul mio marmo di Corinto

violo il tuo sfintere vaginale

e pendulo il membro femmineo

bacia la terra col suo latte d'amore

mentre punisco il tuo respiro

con la sacralità di un empio sacerdote...

 

(A Sebastian) 

 

 

(Pezzi di vita)

 

 

A volte credo che l'amore abbia il volto di un dio cattivo che gestisce tutto con superba follia e indifferenza.

Già… perché l’amore può farti diventare un Tutto o un Nulla!

 A volte credo che un uomo da solo riesca ad amarsi di più, che infondo avere una donna al proprio canto non è poi così importante; o almeno questo è ciò penso io delle donne che ho avuto: avide; manipolatrici;  egoiste e sadiche…  le donne direbbero che sono un bastardo maschilista e stronzate varie, e allora perché non mi dimostrano che sanno amare, invece di fare le vittime del nulla?!! 

Stasera,però, è successa una cosa alquanto strana, una cosa che non avrei mai pensato potesse accadere; ho conosciuto una persona che ha svegliato qualcosa nei meandri oscuri dei miei circuiti emozionali; una sensazione che non provavo da epoche “medievali”, oserei dire. Il suo nome è Sebastian!  Sì, Sebastian, un uomo… ma non un uomo qualunque… un uomo con l'animo da donna! No. Non una trans… ma una vergine greca dalle esili braccia; dalle labbra bellissime e dalle mani bellissime. Ha occhi bellissimi, e natiche di cristallo… bellissime! Ed io sono stato catapultato nel suo vortice di fascino come un poppante che guarda per la prima volta i seni turgidi di una donna! No. Non sono gay, lo posso dire per certo; nonostante tutto amo le donne,le ho sempre amate, e anche stavolta sono affascinato da una donna, una donna bellissima!”

 

Conobbi Sebastian alla festa di compleanno di Alessia (la mia ex sventura… pardon, la mia ex fidanzata)  se ne stava in piedi accanto al camino; Alessia (con la solita gioia spropositata che la contraddistingue) mi trascinò verso di lui come una scolaretta scema che vuole far conoscere il suo fidanzatino all’amichetta del cuore; così,io, corsi appresso a lei per capire chi fosse quel misterioso ragazzo di cui mi aveva tanto parlato negli ultimi due anni. La persona che mi trovai di fronte era veramente bella: capelli neri e lisci che scivolavano giù sino a toccare le spalle; occhi anch’essi neri, intensi e profondi; carnagione chiara, molto chiara; naso alla francese; bocca carnosa e rosa e, mamma mia… un fisico da fare invidia alla più bella delle donne!

 

Sebastian, lui è Luca”(Disse Alessia.)

 

Oh… finalmente ho il piacere di conoscere il famoso, tanto osannato Luca!”(Rispose con due occhi profondi che mi penetrarono dentro, facendo tremare qualcosa in me.)

 

Io allungai la mano per stringere la sua e, al contatto con quella morbidezza femminea,  un brivido invase i miei sensi tanto da non riuscire a ricambiare il saluto, quasi le corde vocali  fossero intonacate lasciando spazio ad uno strano mutismo; seppi soltanto accennare un misero  sorriso di cortesia.

Intanto Alessia venne chiamata da qualcuno dall’altra parte della stanza così, io e Sebastian, rimanemmo da  soli ed entrambi un po’ impacciati(anche se devo ammettere che quello più in difficoltà ero io). Lui, forse consapevole del mio disagio, ruppe il silenzio chiedendomi se avessi voluto qualcosa da bere. Risposi di sì; quindi mi passò una birra.

 

Come va con Alessia, Luca... pensate di tornare insieme?” (Chiese con aria indagatrice.)

 

Siamo dei buoni amici… ma non penso che torneremo insieme… credo, però, che tu lo sappia già, Alessia dice sempre che parlate spesso di me…”

 

 

E intanto quella sua voce androgina e femminea, echeggiava nella mia mente come un’aria di Chopin e mi sentivo impazzire!

 

 Mi scrutava con interesse; seguiva con lo sguardo ogni  movimento delle mie labbra e sempre con quel meraviglioso sorriso, fatto di denti bianchissimi e dritti che mi faceva vibrare.

 

So che  sei un poeta.” (Disse diventando più serio.)

 

Oddio poeta… amo scrivere, ma definirmi poeta è un po’ un azzardo…”

 

 

Mi piacerebbe leggere qualche tuo verso, io sono un appassionato di poesia. Adoro particolarmente le liriche erotiche. Tu, tu scrivi di eros?”

 

 

Poco direi, quasi nulla; non è il mio genere…  mi avvicino maggiormente allo stile Ermetico.”

 

Interessante… avrei voglia di leggerle, sono molto curioso e poi… la curiosità è donna, non credi?!…”  (Disse intensificando lo sguardo che sembrò divorarmi, e questo mi stuzzicò ancora di  più.)

 

Ci  scambiammo i numeri di telefono e, prima di salutarci, mi disse

 

Non vedo l’ora di poter entrare nel tuo mondo… poeta!”

 

 La sua voce era talmente calda e sensuale che un brusio sulla punta del  glande, svegliava in me una strana voglia.

 

 

 

(Pezzi di vita)

 

 

Sono tre giorni che faccio all'amore con “lei”… tre giorni che mi nutro della sua femminilità e della sua mascolinità!”

 

 

Trascorsero  due settimane dall’incontro con  Sebastian. Dopo la festa non pensai tanto a lui, fino a quando non ricevetti un suo SMS:

 

Ciao poeta, avrei piacere di chiacchierare con te

davanti ad un buon aperitivo…

Ke ne diresti di vederci al bar in centro…

porta con te le tue liriche

 

(Sebastian) “

 


Data di creazione: 25/07/2012 @ 13:25
Ultima modifica: 14/05/2013 @ 16:05
Categoria: 5) Scrittori amici e recensioni volumi


Anteprima di stampa Anteprima di stampa     Stampa l'articolo Stampa l'articolo

Sostieni il Circolo

ISCRIZIONI AL CIRCOLO 2017

QUESTO PORTALE HA UN COSTO DI GESTIONE SIA FINANZIARIO CHE DI IMPEGNO PERSONALE PER I RESPONSABILI DEL CIRCOLO CHE LO GESTISCONO.

CHI CI VOLESSE AIUTARCI POTREBBE ISCRIVERSI AL CIRCOLO VERSANDO LA QUOTA ANNUALE DI 10,00 EURO.

UN ALTRO SISTEMA PER CONTRIBUIRE ALLA COSTITUZIONE DI UN FONDO PER LA GESTIONE DEL CIRCOLO E' QUELLO DI ACQUISTARE I MIEI PRIMI LIBRI DI POESIE ("La sabbia negli occhi" e "Ad Occhi chiusi - Poesie d'amore"). IL 20% DEL COSTO DI COPERTINA (10 euro il primo e 15 il secondo) SARA' DEVOLUTO ALLA CASSA DEL CIRCOLO.

LA QUOTA DI ISCRIZIONE SARA' UNA RISORSA POSITIVA PER LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA' DEL CIRCOLO E LA CORRISPONDENTE SOMMA POTRA' ESSERE DEDOTTA DALLA QUOTA DI LETTURA RICHIESTA A COLORO CHE PARTECIPERANNO ANNUALMENTE AL BANDO LETTERARIO.

Salvatore Armando Santoro - Presidente

Ricerca



Newsletter
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter. L'iscrizione implica l'aver preso visione e accettato l'Informativa sulla Privacy
Iscriviti
Cancella l'iscrizione
866 Iscritti

Su